La politica? Tutto me stesso per i cittadini.

La politica è un servizio, che deve essere reso con passione, trasparenza, e dedizione. La passione che muove questo non deve essere finalizzata ad ottenere per sé, ma deve essere destinata al bene collettivo. Idee che sono spinte dal cuore, per realizzare quello che oggi sembra impossibile. Solo così potranno cambiare le cose. Ed io ci credo ancora.

Schermata 2017 11 09 alle 21.20.09

Resta in contatto

BIOGRAFIA

face3

Alessio Grillini è nato il 20/07/1978 a Bologna e ad oggi vive a Faenza.

E’ appassionato di sport,tra questi, prima di tutti vi è lo sci, la sua grande passione, dove ancora, talvolta, si diletta a competere nel campionato italiano master.

E’, inoltre, amante dell’atletica leggera, dove, nel 2016, ha vinto il Campionato Italiano di Maratona per Amministratori Pubblici ed Ex, organizzata dall’Anci (Associazione nazionale Comuni Italiani). Ha anche concluso, per due volte su due, la famosa “100 Km del Passatore” che collega Firenze a Faenza.


E’ stato consulente previdenziale, fiscale ed aziendale, e, ad oggi, ricopre il ruolo di consulente assicurativo.

A trentadue anni, pochi mesi prima delle elezioni comunali di Faenza del 2010, si è avvicinato alla politica. Questo ingresso ha coinciso con il ruolo ricoperto per brevissimo tempo come dirigente ravennate dell'Udc, prima di formare un movimento d'opinione composto prevalentemente da giovani: Faenza in Pole Position.

Si è poi conseguentemente candidato come esponente indipendente nelle liste del PdL. 
E’ stato eletto nel Consiglio Comunale di Faenza con un alto numero di preferenze, numeri che gli hanno consentito di essere nominato successivamente presidente della Prima Commissione Bilancio. Dato estremamente significativo per un neofita della politica.

Successivamente è entrato a far parte attivamente del PdL, ed è stato poi eletto nel Coordinamento Provinciale. Successivamente è diventato capogruppo in Consiglio Comunale a Faenza.

Va ricordato che contemporaneamente, nel 2012, il centro destra, non partecipò alle elezioni dei comitati di quartiere a Faenza. Grillini, per non lasciare il campo alle sinistre, è stato autore di una proposta che ha visto coinvolti giovani interlocutori, attraverso Faenza in Pole Position. Alcuni di questi sono stati eletti con grande soddisfazione.

Una volta sciolto il Popolo delle Libertà, Alessio Grillini ha deciso di aderire ad un nuovo soggetto politico, Nuovo Centrodestra,  per cui ha contribuito  alla sua fondazione in provincia di Ravenna, facendosi inoltre promotore della nascita, in breve tempo, di ben tredici circoli sul territorio.  Ne è divenuto da subito capogruppo nel Consiglio Comunale Manfredo, dando vita al primo gruppo Ncd in tutta la regione Emilia-Romagna.

E’ stato poi eletto prima come Delegato Nazionale, e, successivamente, come Dirigente Nazionale del partito. 
Ruolo che ha ricoperto fino alle dimissioni presentate con la contestuale trasformazione di Nuovo Centro Destra in Alternativa Popolare (Marzo 2017), progetto nel quale non poteva più riconoscersi politicamente.

Contestualmente alla carriera nazionale, nell’Ottobre del  2014 ha deciso di scendere in campo come privato cittadino, per candidarsi  a Sindaco di Faenza, sostenuto dalla lista civica IO Faentino. Tale lista aveva l’ambizione di proporsi agli elettori senza simboli a suo sostegno, senza però negare ai partiti di appoggiarla dall’esterno. Un esperimento copernicano che attirò l’attenzione di molti addetti ai lavori da tutto il territorio nazionale.
Una lista quindi davvero libera, che garantiva nessuna ingerenza interna da parte delle varie forze politiche. Uomini e donne di ogni credo ed ideologia, uniti per il bene della città di Faenza. 
Questo era sicuramente un progetto ambizioso ed innovativo.

Alle elezioni del 2015, IO Faentino ha superato il quattro per cento, e ha ricevuto più consenso di altre forti coalizioni composte da partiti tradizionali. Il progetto di IO Faentino è ad oggi interlocutore attivo sul territorio ed è guidato da Alessio Grillini in qualità di presidente.

Da inizio Giugno 2017 Alessio Grillini, fiducioso e determinato, è entrato in Forza Italia, per dare il suo personale contributo, certo che sotto la guida di un mai domo Presidente Berlusconi, e di questa attenta e competente dirigenza regionale, il centrodestra possa tornare a governare il paese. 

Alessio Grillini sta quindi continuando su più fronti ad essere un interlocutore politico innovativo e produttivo nello scenario della Romagna, nel segno di una nuova politica.